Apertis Verbis

5 Comments

  1. 1

    Vincenzo Aru

    ” in un paese normale il direttore si sarebbe già dimesso” ahahahah

    Reply
  2. 2

    Daniela Lai

    Ho visto il servizio e a mio avviso non c’era alcuna offesa. Dipende da quale prospettiva si guarda. I sardi hanno la tendenza ad avere complessi di inferiorità ogni qualvolta si parla degli aspetti meno piacevoli.
    Ricordo invece che si è parlato della cultura e si sono anche soffermati sui bellissimi murales.
    Dimettersi, perché? Non ha insultato e offeso nessuno.

    Reply
  3. 3

    Massimiliano Cannas

    Ragazzi ha solo raccontato uno spiacevolissimo fatto di cronaca e non ha inventato nulla !!! Per venire fuori e cambiare le cose bisogna smetterla con l’omertà..

    Reply
  4. 4

    Giovanna Carboni

    Ma prendetela come una nota folkloristica .a quel cartello con i fiori e’ piaciuto e poi i ragli di asino non salgono in cielo. …

    Reply
  5. 5

    Alvaro Scarozza

    La Barbagia viene offesa dagli imbecilli che si divertono senza alcun motivo a provocare quanto la TV ha mostrato.

    Reply

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo