A 50 anni dalla morte di Antonio Pigliaru: i nuovi celebratori si tengono alla larga dal Pigliaru gentiliano (Angelo Abis)

Cessate le celebrazioni per il cinquantenario della morte di Antonio Pigliaru si deve ancora una volta constatare come la cultura isolana abbia rigorosamente delimitato lo status del grande...

La ‘monetina’ dell’anima da donare: l’identità del popolo sardo (Daniele Maoddi)

Mi ha fatto piacere partecipare alla prima delle tre giornate dedicate alla figura e al pensiero di Antonio Pigliaru, giurista e antropologo di Orune, un gigante tra gli intellettuali della...

Antonio Pigliaru nel 1944 subì il primo processo antifascista dell’Italia ‘liberata’ (Angelo Abis)

Nel quotidiano “L’Unione sarda” del 14 maggio, nella pagina della cultura, è stato pubblicato l’articolo “In memoria di Antonio Pigliaru la guida degli intellet...

CULTURA, Tre giornate di studi per celebrare la figura di Antonio Pigliaru a 50 anni dalla morte

E’ trascorso mezzo secolo dalla morte (27 marzo 1969 a Sassari), avvenuta ad appena 47 anni (Orune, 17 agosto 1922), di Antonio Pigliaru (padre di Francesco, ex presidente della Region...

Riscoprire l’intellettuale Antonio Pigliaru a 50 anni dalla morte, anche il suo passato fascista (Angelo Abis)

Se nel settembre scorso, il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, non si fosse incautamente scagliato contro i giovani sassaresi di CasaPound definendoli “un gruppo di nostalgi...

Sassari tra vecchie e nuove ’emergenze’: dal fascismo clandestino al funerale coi saluti romani (Angelo Abis)

In quel di Sassari, nella chiesa di San Giuseppe, si è celebrato il funerale del professor Giampiero Todini, docente di storia del diritto italiano. A detta dei suoi ex allievi un uomo...

La ‘damnatio memoriae’ dell’architetto fascista sassarese Angelo Misuraca (Angelo Abis)

Sono già trascorsi parecchi mesi dalla pubblicazione del pregiato volume “L’architetto in camicia nera. Angelo Misuraca: fortuna e fama, rovina e morte in prigione, oblio. Case,...

Tg1 ha offeso la Barbagia: il Direttore si dimetta (Mauro Deledda)

Quello che doveva essere un reportage sui ‘luoghi del Giro’ si è trasformato in un attacco diretto contro la Barbagia: a Orune, le telecamere hanno indugiato a lungo (ed incomprensibilmente)...

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo