Cronaca

One Comment

  1. 1

    Mario Ignazio Basoccu

    Nella Grande Guerra, i soldati sardi, con la Brigata Sassari sono stati capaci di atti di eroismo, combattendo con indomito coraggio, per liberare la nostra patria dagli invasori austro-ungarici. Infatti, hanno agito per una causa nobile e sono stati capaci di lottare e morire per una suprema aspirazione, quella di ricomporre l’Unità d’Italia. Il grande condottiero Emilio Lussu ha condotto l’esercito sardo con grande maestria, in cui la maggior parte dei combattenti sardi, nella linea del fronte, si sono distinti per gli atti di eroismo. Emilio Lussu fu tra i fondatori del Partito Sardo D’azione, e diede vita con C. Rosselli a “GIUSTIZIA E LIBERTÀ ” e guidò la corrente socialista nel Partito D’Azione. È stato un grande uomo politico diplomatico, accorto e abile, che si è battuto per la crescita sociale ed economica della nostra SARDEGNA. Ricordiamo, con molto piacere due suoi libri: “UN ANNO SULL’ ALTIPIANO” e “LA MARCIA SU ROMA E DINTORNI”.

    Reply

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo