Apertis Verbis

38 Comments

  1. 4

    Giacomo

    Il fatto che ci siano aborti spontanei in aumento nelle donne della zona, etc. certo non è una coincidenza. O vogliamo dire che siano coincidenze? Così come il discorso che fanno molti, del tipo "Cosa faremo a Teulada senza le basi? Finiremo come a La Maddalena!" che sono tutti discorsi che non reggono, visto che, considerando che al centro della Sardegna c'è disoccupazione oltre ogni limite, allora proponiamo di mettere basi militari Nato anche in quei comuni, ci riempiamo di militai Nato… così siamo sicuri che quei negozi hanno clienti. E sul discorso "cosa faremo a Teulada o alla Maddalena senza le basi militari Nato, etc", vediamo se all'isola d'Elba, all'isola del Giglio, a Ischia, a Capri o semplicemente a Carloforte i negozi sono tutti chiusi perchè non hanno 2000 militari Nato come possibili clienti! Non credo che a Carloforte i negozi siano tutti chiusi perchè militari Nato non ce ne sono! Quindi, alla domanda "cosa faranno a Teulada o alla Maddalena senza la Nato?", la risposta è "faranno come a Carloforte, Ischia, Capri, l'Elba o l'isola del Giglio". Come vedete, è semplice rispondere….

    Reply
  2. 5

    Emanuela

    Vorrei solo ricordare il fatto che non ci sono basi nato in Sardegna. Quindi come vedi Giacomo, anche tu, a furia di sentire e leggere cose non vere in questi ultimi periodo ti sei fatto influenzare e purtroppo come te molti.

     

     

     

    Reply
    1. 5.1

      Giacomo

      Questo è un sito dove vi è l'elenco di basi Nato e via dicendo, diviso per regione. http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm Questo è l'elenco riguardante la Sardegna…

      Sardegna 50. La Maddalena – Santo Stefano [Ss]. Base atomica Usa, base di sommergibili, squadra navale di supporto alla portaerei americana “Simon Lake”.  51. Monte Limbara [tra Oschiri e Tempio, Ss]. Base missilistica Usa.  52. Sinis di Cabras [Or]. Centro elaborazioni dati [Nsa].  53. Isola di Tavolara [Ss]. Stazione radiotelegrafica di supporto ai sommergibili della Us Navy.  54. Torre Grande di Oristano. Base radar Nsa.  55. Monte Arci [Or]. Stazione di telecomunicazioni Usa con copertura Nato.  56. Capo Frasca [Or]. Eliporto ed impianto radar Usa.  57. Santulussurgiu [Or]. Stazione telecomunicazioni Usaf con copertura Nato.  58. Perdasdefogu [Nu]. Base missilistica sperimentale.  59. Capo Teulada [Ca]. Da Capo Teulada a Capo Frasca [Or ], all’incirca 100 chilometri di costa, 7.200 ettari di terreno e più di 70 mila ettari di zone “off limits”: poligono di tiro per esercitazioni aeree ed aeronavali della Sesta flotta americana e della Nato.  60. Cagliari. Base navale Usa. 61. Decimomannu [Ca]. Aeroporto Usa con copertura Nato.  62. Aeroporto di Elmas [Ca]. Base aerea Usaf.  63. Salto di Quirra [Ca]. poligoni missilistici.  64. Capo San Lorenzo [Ca]. Zona di addestramento per la Sesta flotta Usa.  65. Monte Urpino [Ca]. Depositi munizioni Usa e Nato.   

      NB: poi il discorso era in generale, al di là che sia Nato, etc…la gente protesta perchè utilizzano stanze cancerogene nelle bombe come uranio e altro, come la storia di quelle dipendenti di quella lavanderia che lavava le tute dei militari del poligono, le quali si sono ammalate di cancro. Mi dimostrino che sono coincidenze!   Ciao Emanuela.

      Reply
  3. 6

    Emanuela

    Per farti un piccolo ma significativo esempio, la base de La Maddalena non esiste più!  Monte Urpino pure e anche altri. Non so chi abbia scritto in questo sito internet ma si capisce che le informazioni sono datate. Quindi mi metterei qualche dubbio se fossi in te! Inoltre chi ti ha detto che ci sono sostanze cancerogene e di quali bombe stai parlando? Fai pure i riferimenti circostanziati che vuoi così che io ti possa rispondere adeguatamente.

    Grazie, Ciao Emanuela 

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo