70 Comments

  1. 2
    Nina Sulas

    Nina Sulas

    è una situazione insostenibile, le forze dell’ordine sono esauste!

    Reply
  2. 3
    Adriana Iannoni

    Adriana Iannoni

    Non giustifico l’accaduto, ma non doveva e non poteva fotografare delle persone senza chiedere l’ autorizzazione

    Reply
  3. 4
    Giovanna Bonino

    Giovanna Bonino

    In tv si parla solo dei ragazzi egiziani picchiati in Sicilia , quello che ” combinano ” gli extracomunitari nelle tv di stato non se ne parla …..violenze furti, …….

    Reply
    1. 4.1
      Adriana Iannoni

      Adriana Iannoni

      nn è vero, ne parlano quando si comportano male, vedi il marocchino a Capoterra, quello di Marina piccola, parlano anche dei furti ecc, ….

      Reply
    2. 4.2
      Andrea Serra

      Andrea Serra

      Adriana Iannoni quello di cui parlano in tv e nei giornali è una minima frazione di quello che si può scoprire usando bene internet.

      I tg hanno parlato (io non ho tv) dell’ubriaco africano che a richiesta del controllore di esibire il biglietto ha preferito esibire il pene e urinargli addosso?

      E dell’italiano multato in treno pochi giorni fa che ha fatto un video finito sulla stampa francese perché il biglietto è stato chiesto solo a lui e non ai circa 30 africani seduti nelle altre carrozze?

      Potrei andare avanti per giorni.

      Reply
  4. 5
    Giovanna Bonino

    Giovanna Bonino

    Sig. Adriana forse ci voleva far capire che la democrazia è finita? Questo l’avevamo capito

    Reply
    1. 5.1
      Adriana Iannoni

      Adriana Iannoni

      cosa c’entra la democrazia, da sempre nn si può fotografare una persona senza la sua autorizzazione, è causa di denuncia, se uno mi fotografa, della mia foto può farne ciò che vuole, stiamo scherzando????

      Reply
    2. 5.2
      Gianpasquale Monni

      Gianpasquale Monni

      Pensi quanto è peggio se fanno quello che vogliono delle sue cose o della sua persona. Ma riprenditi.

      Reply
    3. 5.3
      Marina Puddu

      Marina Puddu

      ADRIANA LA SOLITA BUONISTA AMANTE DEI CLANDESTINI ..MA PORTATELI A CASA TUA

      Reply
    4. 5.4
      Marina Puddu

      Marina Puddu

      Adesso dobbiamo chiedere ai Clandestini cosa fare in casa nostra ..ma va la …SE NE DEVONO ANDARE TUTTI A CASA LORO E NON ROMPERCI PIÙ LE SCATOLE…

      Reply
    5. 5.5
      Roberto Ajò

      Roberto Ajò

      democrazia, questa strana incompressibile impronunciabile parola……

      Reply
    6. 5.6
      Andrea Serra

      Andrea Serra

      beh certamente fotografare senza motivo valido non si può.

      Come non si possono riprendere i poliziotti che eseguono un arresto o l’arrestato (molti lo fanno).

      Reply
    7. 5.7
      Luigi Randaccio

      Luigi Randaccio

      Marina Puddu da quando l’Italia è la Sardegna sono “casa tua”?
      Forse qualcuno dovrebbe cominciare a spiegarvi che casa tua è solo casa tua mentre Italia e Sardegna è casa nostra e decidiamo tutti chi ci deve e chi non ci deve stare.
      Fatevene una ragione, per ogni razzista c’è almeno un cittadino che invece vuole un paese accogliente anche per gli stranieri che ha tutto il diritto di pensare che l’Italia è la Sardegna sia anche casa sua..
      Quando pagherete le tasse solo voi potrete dire a qualcuno portalo a casa tua.

      Reply
  5. 8
    Elia Demuro

    Elia Demuro

    Onore al merito del fotografo. È stato veramente coraggioso, anche perché questa gente (si fa per dire) gode di protezione non indifferente.

    Reply
  6. 9
    MariaGrazia Gianni Atzeni Strazzera

    MariaGrazia Gianni Atzeni Strazzera

    Hahaha idioti… Noi siamo un ottimo esempio in quanto a delinquere…

    Reply
    1. 9.1
      Gianpasquale Monni

      Gianpasquale Monni

      Saranno esempi che da lei,a me non risulta.

      Reply
  7. 11
    Nicola Murru

    Nicola Murru

    Sarebbe bene precisare che la “bellissima Mercedes” e’ un modello di circa 20 anni che non vale più di 500 euro, se poi la foto ha suscitato reazioni troppo veementi, e’ probabile che i ragazzi non fossero lì in villeggiatura, ma anche a me capita di vedere personaggi improbabili, loro sì con costosissime vetture, ma non mi permetto di fotografarli, per fare poi cosa delle foto?

    Reply
    1. 11.1
      Guido Pontis

      Guido Pontis

      Quindi la soluzione qual’è ? Ma soprattutto, clandestini = criminali ?

      Reply
    2. 11.2
      Gigliola Ennas

      Gigliola Ennas

      Ma questi non erano i poveretti che scappavano da una guerra? Io non ho 500 euro da spendere per un’auto che di sicuro costerà non poco mantenerla!! Secondo te bisogna girar la faccia e lasciar fare?

      Reply
    3. 11.3
      Giuseppe Rombi

      Giuseppe Rombi

      Oh Nicola ma che dici?
      Al di la della Mercedes che è un cardampone stai giuatificando un’aggressione per una foto?

      Reply
    4. 11.4
      Nicola Murru

      Nicola Murru

      Giuseppe Rombi no, i reati non li giustifico e ho già scritto che la reazione e’ sospetta, ma in questo caso di che reato stiamo parlando ? Girare con un cardampone o il divieto di sosta? Quanti gaggi incontri con macchine ingiustificabili e che fai li fotografi? E se lo fai che reazione ti aspetti ?

      Reply
    5. 11.5
      Nicola Murru

      Nicola Murru

      Gigliola Ennas da dove si evince che sono poveretti che scappano dalla guerra? E se fossero tre dei tanti ambulanti senegalesi che mantengono in 4 o 5 i costosi cardamponi che gli vendiamo noi cagliaritani? Sa quanti ragazzini disoccupati o nullafacenti vedo girare per Cagliari con auto impensabili per la maggior parte di noi? Sinceramente non trovo ragione per fotografarli, anche se immagino bene la provenienza dei loro denari

      Reply
    6. 11.6
      Mario Piroddi

      Mario Piroddi

      giusto Gigliola tutti i neri scappano dalle guerre e se sono in possesso di 500€ per comprare una vecchia auto non bisogna girare la faccia ma rimandarli subito a casa loro

      Reply
    7. 11.7
      Mario Piroddi

      Mario Piroddi

      Siate un tantino più tolleranti e pensate se foste voi costretti per qualsiasi motivo ad emigrare quanto fastidio vi darebbe se vi fotografassero o vi additassero.

      Reply
    8. 11.8
      Antonio Garau

      Antonio Garau

      non capirò mai queste giustificazioni del ca@@o

      Reply
    9. 11.9
      Nicola Murru

      Nicola Murru

      io non giustifico, continuo a non capire perché fotografare 3 sconosciuti su una cagata di macchina, per fare poi che uso della foto? Chiunque gli avrebbe chiesto spiegazioni, alcuni avrebbero reagito in malo modo. Arroganza che risponde ad arroganza e nn giustifico nessuna delle due.

      Reply
    10. 11.10
      Giuseppe Rombi

      Giuseppe Rombi

      Nico, se al posto dei tre extracomunitari ci fossero stati tre ragazzini di San Michele avreste detto tutti che erano delle merde.

      Reply
    11. 11.11
      Mario Piroddi

      Mario Piroddi

      e tutti saremo andati a fotografarli e a curiosare su cosa avevano dentro la macchina…senza nessun stupore per la loro eventuale reazione.

      Reply
    12. 11.12
      Adriana Iannoni

      Adriana Iannoni

      Giuseppe Rombi SI, perche nn si fotografano persone senza autorizzazione degli stessi , perchè questa persona ha fotografato?? con che diritto fotografi un’estraneo? io mi pongo questa domanda al di là del colore o nazionalità

      Reply
    13. 11.13
      Luigi Randaccio

      Luigi Randaccio

      Certo che sarebbe stato lo stesso, ti sembra normale fotografare tre persone senza motivo?

      Reply
    14. 11.14
      Nicola Murru

      Nicola Murru

      Giuseppe Rombi si, e ti chiedo; se fossero stati 3 di San Michele, li avrebbe fotografati, pur vedendoli in atteggiamenti sospetti o a bordo di un M3?

      Reply
    15. 11.15
      Giuseppe Rombi

      Giuseppe Rombi

      Non si discute di quello Nico ma della vostra reazione, sono certo, perché è già capitato, che se fossero stati tre ragazzini di Cagliari nessuno avrebbe preso le loro difese, se negate siete ipocriti.

      Reply
    16. 11.16
      Giuseppe Rombi

      Giuseppe Rombi

      Su quello siamo d’accordo.

      Reply
    17. 11.17
      Nicola Murru

      Nicola Murru

      Finalmente, ma ogni volta una fatica per spiegarti le cose…..

      Reply
    18. 11.19
      Giuseppe Rombi

      Giuseppe Rombi

      La fatica la faccio io per farti capire che parlo d’altro, ma non ci arrivi lo stesso! ????

      Reply
  8. 12
    Gigliola Ennas

    Gigliola Ennas

    Finirà che non saremmo più liberi di muoverci in casa nostra!

    Reply
  9. 13
    Giovanna Bonino

    Giovanna Bonino

    Sig. Adriana guarda gli stessi tg che guardo io non mi sembra … Loro sono liberi vedi quello che stava x rapire ins bambina noi non possiamo fare neache una foto?

    Reply
  10. 14
    Loi Gigios

    Loi Gigios

    Certo…ma bisognerebbe avere il coraggio di fotografare tutti i delinquenti che girano impunemente…magari farsi un giretto in alcuni quartieri cittadini a fare il reporter.

    Reply
  11. 16
    Simona Claudetti

    Simona Claudetti

    So benissimo che questa invasione non giova a nessuno anzi sorgeranno problemi molto grossi ma è anche vero che la colpa e’ da attribuire a chi governa e permette tutto questo il mio timore e’ l” insorgere dell’odio razziale e credetemi questo è’ nefasto

    Reply
    1. 16.1
      Beppe Melis

      Beppe Melis

      L’odio esiste gia’ grazie ai signori sinistri che purtroppo ci governano

      Reply
    2. 16.2
      Simona Claudetti

      Simona Claudetti

      Purtroppo è’ vero ma è’ anche vero che è’ terrificante si torna indietro ai tempi di. Hitler con l’ odio x le razze ci fu uno sterminio che. Dio ci aiuti al più’ presto

      Reply
    3. 16.3
      Andrea Serra

      Andrea Serra

      Simona Claudetti Hitler è stato una bestia perché voleva selezionare la razza ariana.
      Noi siamo attaccati in casa nostra da attentatori mossi da ideologia islamica.
      Chi è attaccato si difende.

      Reply
  12. 21
    Tiziana Marrosu

    Tiziana Marrosu

    La cosa che più mi preoccupa è l’indifferenza della gente…proprio sabato al cavalluccio marino è stato ridotto in fin di vita un ragazzo aggredito da più balordi…..nessuno ha mosso un dito…tutti lì a guardare….se fosse stato il loro figlio?non è giusto questo modo di fare facilita il progredire della prepotenza ….erano sardi….

    Reply
  13. 22
    Giampaolo Marchi

    Giampaolo Marchi

    Non provare neppure a sporgere denuncia, verresti preso per un fastidioso rompicoglioni.

    Reply
  14. 23
    Ad Maiora Media

    Ad Maiora Media

    Come avrete notato, stiamo rimuovendo i commenti chiamiamoli ‘violenti’ e/o con insulti.
    Cercate di agevolare il nostro compito. Il racconto di questo nostro lettore può essere criticato e commentato senza che sia necessario eccedere.
    Grazie!!!

    Reply
    1. 23.1
      Adriana Iannoni

      Adriana Iannoni

      BRAVI, lo facessero tutte le testate giornalistiche………..

      Reply
  15. 24
    Giampaolo Marchi

    Giampaolo Marchi

    Dove c’è video sorveglianza scompaiono questi loschi figuri. Ma la video sorveglianza obbliga ad intervenire.

    Reply
  16. 25
    Pamela Phi Matzuzzi

    Pamela Phi Matzuzzi

    Ma perché non smettete di fomentare l’odio razziale? Cosa pensate di ottenere pubblicando notizie di questo tipo che, peraltro, forniscono una visione distorta della realtà? Perché fate tutto questo, per qualche clic in più? Per vedere gli analytics del vostro sito schizzare grazie un contenuto che ha guadagnato viralità perpetrando l’odio? O per guadagnare qualche centesimo in più da Adsense? C’è davvero tanta pochezza in una condotta di questo tipo.

    Reply
    1. 25.1
      Ad Maiora Media

      Ad Maiora Media

      Gentile Pamela,
      si tratta molto più semplicemente della lettera inviata da un Cittadino (non da un anonimo, se non per chi legge, come scelta di chi l’ha scritta) che ha voluto raccontare un episodio che gli è accaduto.
      Criticabile o meno, come vedrà dai post di altri lettori.
      Odio razziale? Visione distorta della realtà? Clic in più? Perpetrare odio? Guadagnare centesimi? Pochezza?
      Ho l’impressione che il contenuto non sia di suo gradimento, perciò se preferisce esprima pure le sue critiche, però sarebbe elegante farlo senza insultare il lavoro di una piccola, ma volenterosa, redazione.
      Alla faccia della pochezza della condotta di chi ha la presunzione di emettere sempre sentenze sugli altri !!!

      P.S. = Aspettiamo la lista delle notizie che si possono pubblicare, grazie…

      Reply
    2. 25.2
      Pamela Phi Matzuzzi

      Pamela Phi Matzuzzi

      Cara redazione, quindi se io vi invio una lettera voi la pubblicate ipso facto, qualunque sia il suo contenuto? Lavoro anche io nella comunicazione e mai mi sognerei, per quelli che sono i miei valori, di pubblicare un contenuto di quel tipo, che non arricchisce in nessun modo i miei lettori ma mette le une contro le altre persone che vivono situazioni difficili, anche se di diversa natura. Lungi da me dirvi quali tipi di contenuti dovete pubblicare, ma mi pare sia evidente a tutti che la tensione tra le persone è forte a causa del numero crescente degli extracomunitari in città. Contenuti come questo non fanno che accrescere le frizioni anziché, come credo si dovrebbe, aiutare i cittadini ad avere una comprensione più vasta di chi sono queste persone e del perché sono qui. Sinceramente, qual è il messaggio, la notizia che vorrebbe passare attraverso questa “lettera”? Che gli extracomunitari in realtà stanno bene perché lo stato dà loro i soldi che toglie agli italiani? O che gli extracomunitari sono pericolosi e aggressivi?
      Non ho nulla contro di voi ma non ne posso più di vedere girare notizie che non fanno altro che far accrescere la tensione anziché insegnare alla gente che, come ora è toccato a loro, domani potrebbe toccare a noi e forse sarebbe il caso di accogliere e condividere come vorremmo facessero con noi, qualora ci trovassimo in una situazione simile.

      Reply
    3. 25.3
      Ad Maiora Media

      Ad Maiora Media

      Alla Redazione questa lettera, al di là del semplice episodio (un’azione “improvvida”, come lo stesso autore l’ha definita), è sembrata esprimere un sentimento che cresce tra la pubblica opinione in Città, in relazione alla sicurezza ed alla gestione del fenomeno immigrazione.
      Strumento sbagliato? E’ opinabile. Obiettivo giusto? Per la redazione sì.
      I lettori hanno, come mi sembra evidente anche dai vostri interventi, la possibilità di criticare nei limiti del garbo.
      Lo scatto, come è evidente, è stato ritoccato per evitare qualsiasi identificazione.

      Reply
    4. 25.4
      Pamela Phi Matzuzzi

      Pamela Phi Matzuzzi

      Certo, infatti apprezzo il fatto che non abbiate “censurato” il mio parere discordante. Tuttavia credo si possa esprimere il sentimento che cresce tra la pubblica opinione cittadina aiutando le persone a capire ciò che succede. Perdonatemi ma pubblicare sul vostro sito un contenuto di terzi e poi “lavarsene le mani”, perché questo è il sentiment della città e farla passare per informazione, mi pare una furbata. Ovviamente my2cents.

      Reply
    5. 25.5
      Ad Maiora Media

      Ad Maiora Media

      Si possono fare sempre più e meglio cose, ma non si potranno mai accontentare tutti ed avere il 100% del favore. Una ‘pubblicazione’ non fa primavera…
      L’unica certezza è che le mani erano pulite già prima del presunto lavaggio.
      Se ricapiterà, buona lettura.

      P.S.= I pareri discordanti argomentati ed espressi civilmente sono sempre ben accetti ed utili.

      Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Realizzato da Up Web