7 Comments

  1. 1
    Alberto Mula

    Alberto Mula

    Mi trovo anche d’accordo, salvo sul fatto che i 25000 abitanti di capoterra passino tutti, e tutti insieme, da via Roma. Non c’è nulla da fare a Capoterra?

    Reply
    1. 1.1
      Roberto Sorcinelli

      Roberto Sorcinelli

      Si parla di traffico potenziale, di bacino di traffico.

      Reply
  2. 2
    Silvio De Vito

    Silvio De Vito

    ma non vi accorgete che i pedoni che transitano in via Roma passano sul marciapiede lungo i portici , vedesi in questa foto e’ alquanto ridicolo che si debba chiudere un’arteria cosi’ importante sia per il traffico che per il commercio , sta facendo la stessa fine delle piste ciclabili, chi ne fa’ uso? quelli che la domenica mattina vogliono sciogliersi un po i muscoli, pero’ senza vento , senza pioggia senza freddo etc…le piste stanno solo causando danni al traffico e ai poveri disgraziati che ogni tanto sbadatamente aprono lo sportello della macchina…..cmq…. non siamo obbligati per forza a fare quello che fanno nelle altre citta’ , ogni citta’ ha i suoi metodi….basta fermarsi per qualche ora in via dante a fumarsi una sigaretta e contare quante bici transitano…da ridere.

    Reply
  3. 3
    Silvio De Vito

    Silvio De Vito

    Aggiungo ..visto che c’e’ tanto bisogno di passeggiare in via Roma

    Reply
  4. 4
    Silvio De Vito

    Silvio De Vito

    basta chiudere la parte centrale tra i portici e il lato mare , togliere le auto , ci sono anche le panchine e ripristinare i parcheggi in via roma come una volta tipo lato portici a pagamento,, penso che sia l’ideale , cosi anche noi potremmo godere delle Ramblas in miniatura….ma efficaci…..

    Reply
  5. 6
    Beppe Max

    Beppe Max

    Incapaci e frettolosi di aggraziarsi gli ambientalisti che li hanno votati ….

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Realizzato da Up Web