Cronaca

15 Comments

  1. 1
    Gabriella Raspino

    Gabriella Raspino

    Io mi chiedo come fanno a navigare nei nostri mari senza essere rintracciati e fermati prima che entrino nelle nostre acque territoriali 🤔🤔🤔 qui c’è qualcosa che non quadra e il peggio è che piano piano, un po’ alla volta, ci stanno riempiendo la Sardegna di clandestini delinquenti e, nonostante si sappia benissimo dove sbarcano, chi sono e quanti sono, non vengono caricati sulle camionette militari e rimpatriati!! Il sardo, si diceva una volta, non è fesso e lo freghi una volta sola…. appunto .. “si diceva una volta”

    Reply
    1. 1.1
      Lore Ferretti

      Lore Ferretti

      Evidentemente Pigliaru è contento, ma io no 👎🏼

      Reply
    2. 1.3
      Antonia Seu

      Antonia Seu

      GIÀ,COME MAI?pigliaru,LEI NE SA QUALCOSA?

      Reply
    3. 1.5
      Pietro Pani Pisu

      Pietro Pani Pisu

      Sanno benissimo che stanno arrivando…e non fanno niente x fermarli

      Reply
  2. 2
    Graziano Nocentini

    Graziano Nocentini

    Ma la capitaneria di porto non esiste più?

    Reply
    1. 2.1
      Salvatore Piras

      Salvatore Piras

      Sono a caccia di pescatori di ricci e di patelle

      Reply
    2. 2.2
      Mariano Piras

      Mariano Piras

      Fate una prova, domani sera vi prendete una barca e ve ne andate in fuori con famiglia. poi quando è buio ve ne rientrate in una spiaggia e guardate se ci sarà qualcuno ad aspettarvi. da li dovreste capire

      Reply
  3. 3
    Floris Antonio

    Floris Antonio

    succede questo perche'( è piano callergy-usa-onu) certi politici dei 4 governi abusivi pd e certe istituzioni son corrotti e contro gli italiani….

    Reply
  4. 4
    Gian Carlo Lai

    Gian Carlo Lai

    Boh…….può entrare chiunque in Italia…

    Reply
  5. 5
    Gian Carlo Lai

    Gian Carlo Lai

    I controlli i mare li fanno in estate a coloro che escono per andare a farsi una giornata a pesca oppure una gita in altre spiagge. Allora si che controllano..anche diversi corpi militari…..

    Reply
  6. 6
    Giulia Scamutzi

    Giulia Scamutzi

    C’é lure la pubblicità in algeria, si paga molto ma una nave cisterna li prende a bordo e li scarica in costa sarda su dei barchini, é appurato che al passaggio di alcune navi corrispondano degli arrivi “clandestini” visti dai radar nato di teulada ma lasciati passare

    Reply
  7. 7
    Gabriella Pilia

    Gabriella Pilia

    Le cosiddette Navi madri…che scaricano in prossimità delle coste ….andrebbero perseguite con il BLOCCO TOTALE MA NON LO SI FAAAAA

    Reply

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo