26 Comments

  1. 1

    Romano

    Da vecchio elettore di Forza Italia, in quanto aspiravo, dopo la caduta del pantapartito ad una vera rivoluzione politica e culturale per l'Italia, devo purtroppo constatare che a tutt'oggi nulla si è fatto, sia per il tradimento di personaggi politici che sono saliti sul carro del vincitore solo per mettere i bastoni tra le ruote e che nulla cambiasse. Capisco perfettamente la delusione di Marco Selis, che penso abbia tutto l'entusiasmo e l'onestà di vedere la politica come deve essere e che, per fortuna, vedono i giovani. Ora è deluso da accordi fatti sotto banco all'ultimo minuto, da vecchi marpioni della politica, nonostante in precedenza il partito avesse deciso per il voto di sfiducia. Ha perfettamente argione nel dimostrare il perchè molti, soprattutto giovani, non vanno più a votare, perchè tanto nulla cambia anche contro la volontà degli elettori. Caro Marco, io non ho mai avuto simpatia per i politici, perchè solo chi ha peli sul petto, e la faccia di bronzo per cambiare le carte in tavola, fregandosene degli elettori, sono quelli che finora hanno fatto politica. Caro Marco, quello che succede a Quartu, è un pò quello che succede nel Parlamento nazionale, dove gli elettori non ci capiscono più nulla, perchè chi un giorno dice una cosa, un progetto, il giorno dopo la cambia, cosi come cambiano partiti, correnti, e quanto di più sporco ci possa essere. Ma spero che lui, ed i giovani come lui non demordano, continuino a lavorare onestamente, a portare avanti le loro idee, senza farsi irretire da poltrone, incarichi, che i marpioni assegnano per continuare a gestire il teatrino. Vedrai che prima o poi si riuscirà a trovare in tutti i partiti, da destra a sinistra, persone oneste che riusciranno a rottamare tutto quel marciume corrotto e falso che hanno distrutto il nostro Paese.  

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Realizzato da Up Web