One Comment

  1. 1

    Romano

    A parte il fatto che mentre certi politici si ritengo soddisfatti per aver risparmiato la metà degli 800.000 euro, penso invece che si sarebbero dovuti nascondere per non aver programmato bene e per tempo la presenza di aziende della Sardegna. Inutile e dannoso lasciare anche queste iniziative ai politici, perchè dovevano incaricare un'organizzazione capace di presentare ed organizzare la presenza delle imprese sarde per questi eventi e, direi, nemmeno alle competenze dei loro burocrati, che non fanno questo mestiere professionalmente.

    Perchè, poi, se come dice Cappellacci, si sono rese le cose difficili, quando le regole dell'EXPO non le richiedevano? Dove stanno le tanto vantate semplificazioni e sburocratizzazioni?
     

Comments are closed.

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Realizzato da Up Web