Cronaca

One Comment

  1. 1

    Alessandro

    Adesso gli daranno il “bigliettino di espulsione” e con quel pezzetto di carta potrà liberamente imbarcarsi per Civitavecchia , abbandonare la Sardegna è raggiungere il continente col pretesto di doversi recare all’aeroporto internazionale di Roma per lasciare il territorio italiano come da decreto di espulsione…..
    (Da Cagliari non ci sono voli per il Burundi )
    Ritengo assai improbabile che si imbarcherà in un qualsiasi aereo. Rimarrà invece in Italia o andrà in altro paese europeo , in barba al decreto di espulsione .
    Il tutto esattamente come dalla cara “risorsa” progettato e voluto .
    Se poi dovesse essere nuovamente becatto gli daranno un altro bel “bigliettino di espulsione”, ma a quel punto saprà bene cosa fare di quel bigliettino di carta (non voglio essere volgare , ma ve lo faccio immaginare).
    Ma quindi, alla fine dei conti , occorre domandarsi :
    Ma il crimine paga o non paga?
    Perché se dovesse pagare , come a me sembra, non dovremo di certo meravigliarci se episodi di questo tipo dovessero vortiginosamente aumentare .
    Alessandro

    Reply

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo