One Comment

  1. 1

    Enrico Velio

    I dati si raccolgono per il Comune di Cagliari e la ditta svolge il lavoro per conto del Comune.
    Mi sa tanto che i consiglieri stiano prendendo una cantonata.
    La richiesta dei dati dei proprietari degli appartamenti sono necessari per procedere alla consegna dei bidoncini e gli avvisi si pongono nelle cassette postali proprio in quei casi in cui non vi sia corrispondenza fra i dati del Comune e quelli del fabbricato

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo