17 Comments

  1. 1
    Enzo Porta

    Enzo Porta

    Dimissioni prima di subito

    Reply
  2. 2
    Graziella Asunis

    Graziella Asunis

    ……per i “poco informati” che gridavano alla bufala!!!!

    Reply
  3. 3
    Eugenio Speziale

    Eugenio Speziale

    Come volevasi dimostrare. Le bufale, quelle vere , non hanno eco. Ma la verità non si può più nascondere.

    Reply
  4. 4
    Pier Luigi Floris

    Pier Luigi Floris

    Finire ricoverati… Si salvi chi può

    Reply
  5. 7
    Enrico Manduco

    Enrico Manduco

    ….una che non sa neanche dov’è messa…..nel vero senso della parola !!!!!!!

    Reply
  6. 8
    Mario Malagnini

    Mario Malagnini

    Non facciamo a dimenticarci perché è Natale e siamo tutti più buoni…….qualcuno si deve dimettere

    Reply
  7. 9
    Enzo Porta

    Enzo Porta

    Vivo a Cagliari notizia vera..Amici che lavorano struttura ospedale. ..inaudito

    Reply
  8. 10
    Mari Orrù

    Mari Orrù

    vergogna che un paziente debba spostarsi da cagliari ..per un ricovero ! spesso e’ cosi …

    Reply
  9. 11
    Ignazio Berria

    Ignazio Berria

    Ci pigliano per cretini !

    Reply
  10. 12
    Carmelita Scano

    Carmelita Scano

    Sempre peggio!Se fosse vero sarebbe davvero grave.

    Reply
  11. 13
    Maristella Canosa

    Maristella Canosa

    Non è una bufala! Una persona che conosco che attendeva da mesi ha ricevuto avviso il giorno prima che il suo intervento era stato rimandato in data non si sa quando

    Reply
  12. 14
    Roberto Micheli

    Roberto Micheli

    Cosa gravissima se non interviene il ministro…….nel premdere provvedimenti allora si che e tragica ….poveri noi …..

    Reply
  13. 15
    Maria Grazia Fiori

    Maria Grazia Fiori

    ma quale bufala…….è verissimaaaaaaaaaaaaa

    Reply
  14. 16
    Maria Teresa Sarritzu

    Maria Teresa Sarritzu

    Ma di quale bufala stiamo parlando è tutto vero purtroppo, se il ministro si svegliasse non sarebbe male

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Realizzato da Up Web