Tabula rasa

One Comment

  1. 1

    il patriota

    Tutto ciò che gira attorno agli immigrati clandestini, che si devono chiamare cosi, perché tali sono; chi vuole essere onesto arriva via nave o aereo, nasconde una massa di porcherie e di interessi più o meno loschi. Ci sono di mezzo tutti. Le nostre motovedette che li vanno a raccogliere davanti la Libia o dalle motovedette libiche, che se li dovrebbero riportare indietro, alle navi delle onlus che ci guadagnano con le loro finte operazioni umanitarie (per le loro tasche), alle Cooperative locali e dentro di accoglienza, con i lavoratori precari stipendiati come tanti servi, agli avvocati che li difendono e fanno i ricorsi per tenerceli e mantenerli per anni. Si dovrebbe cominciare ad aprire fascicoli iniziando da tutti i finti centri di accoglienza, agli alberghi ed alle case private che li accolgono solo per guadagnarci sopra.

    Reply

Commenta

© Testata giornalistica registrata: Tribunale di Cagliari 43/1998. Editore Ad Maiora Media. Partita Iva: 03591220920. Webdev Antonio Palumbo